Io invece mi chiedevo perchè (domani sarò un nano che gironzola)

Io invece che mi lamento sempre, in realtà stavolta non mi volevo lamentare, per non fare di lamentarsi in due con quello che si è lamentato prima uno dopo laltro, che poi io sono il secondo e ci rimetto sicuro,che gli altri si ricordano tutti che solo l’ultimo si è lamentato.

Piuttosto io invece mi chiedevo perchè, ricordando un ricordo di laltroieri, che nonostante io viva a Roma e non a Modena pure a Modena me lo sarei chiesto comunque, laltra mattina mi sono aperto gli occhi con questa frase stampata nel muro di fronte:

Dopo Cristo si è fermato a Eboli, Cristo! ha pareggiato l’Empoli.

Il punto è questo (1-1 forse)

io non ho mai letto il libro in questione (Cristo si è fermato a Eboli), e io ho non mai nemmeno visto l’Empoli giocare (Cristo! hapareggiato l’Empoli) manco per sbaglio, (forse per sbaglio una volta che c’era Riganò di punta, ma forse era la Florentia Viola, la squadra degli scarpari) quindi figurarsi sapere se ha pareggiato vinto o perso;

ma poi quando? che era un martedì mattina, manco fosse stato un lunedì mattina, che il giorno prima si passano le ore tra un frizzo, due tiri, una traversa, un palo gol non gol, e l’assuefazione rassicurante da “Domenica tanto non conta come giorno”.

Lì ci può stare che ti svegli  la mattina con gli incubi (e l’arsura) per una vita buttata nel ripostiglio. Invece era un martedì.

Ora il punto è questo.Vogliamo pensare che sia stato solo un fatto di associazioni di paroli che porti a uni di concetti? Creato dalla mente arsa di un personaggio arso pure dal lunedì sera? Come uno che miraggia nel deserto di lunedì sera?

Mi pare un pò noioso pensarlo per quanto possa essere tranquillamente vero, per cui ho fatto presto a cancellare questo mio pensarlo tale (che poi dimenticarmi e sostituire il ricordo non è che mi riesca difficile in generale), e più o meno come su Minority Report mi pare, ho preferito che mi chiedevo perchè ho fatto questo strano incontro con queste queste strane parole, prendendole come fosse una profezia dei benserviti Maja, tutti sterminati, ma carini da ritirare fuori per queste domande nate così.

Chiedendomelo tutto ciò a questo punto

ve lo chiedo pure a voi

daltronde si incontrano incontriamo incontrino così tante cose strane nei nostri propri giorni intrecciati, puranche cose che dovrebbero essere normalmente stranissime che in realtà  stranamente per noi sono la normalità,

che non credo che una piccola goccia in più ci/vi/li faccia traboccare la brocca.

E poi chissenefrega  ho previsto senza dubbio, ed i Maja con me,

che io domani sarò un nano che gironzola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...