E ADESSO INTERCETTATECI TUTTI! (di Federica Di Padova)

Come dovrebbe essere in tutte le piazze – reali o virtuali – il Rasoio affronta oggi un argomento di stretta attualità, dando spazio al punto di vista di Federica che, come ogni splendida Finocchiaro o Meloni d’Italia, si alza in piedi ed alza la voce: per dare la possibilità a tutti noi di dire la propria. Approfittiamo dell’occasione – sullo spazio commenti –  per aprire un dibattito costruttivo. In quest’ottica, il Rasoio spera di accogliere presto articoli che si ispirano a diversi schieramenti politici, per poter apprezzare la passione di altri giovani modenesi (militanti e non)

Come tutti saprete il 10 giugno il Senato ha ratificato “in seconda battuta” il Decreto-Legge sulle intercettazioni telefoniche (giustamente noto come Legge Bavaglio), dopo che il Governo vi aveva posto l’ennesima fiducia di questa Legislatura. Tutte le opposizioni hanno dichiarato il loro dissenso: hanno votato contro IDV e UDC, mentre il Partito Democratico, guidato da una splendida Finocchiaro, ha abbandonato l’aula per protesta.

Questa legge è un atto gravissimo che avalla la criminalità organizzata e limita pesantemente la libertà di stampa e quindi il diritto dei cittadini ad essere informati. Essa prevede una forte limitazione della possibilità di effettuare intercettazioni telefoniche, che dovranno essere richieste solo davanti ad “evidenti indizi di colpevolezza” dimostrati da “specifici atti di indagine” e dovranno essere autorizzate da un Tribunale collegiale, ovvero da un “team” di tre magistrati. Inoltre non potranno più essere effettuate in luoghi privati (case, macchine, capannoni, per esempio), dove usualmente vengono consumati i reati gravi. Potranno poi essere intercettati solo coloro che stanno commettendo un reato che prevede almeno 5 anni di reclusione e le intercettazioni potranno durare al massimo 6o giorni. Sarà proibito ai giornalisti, e quindi ai loro editori, pena pesanti mute (fino 465mila euro) e, in alcuni casi, anche la detenzione, pubblicare integralmente atti di processi ed intercettazioni, anche solo in parte o per riassunto.

Con il Lodo Bongiorno, una delle modifiche che è stata inserita rispetto alla prima stesura della legge, sarà possibile pubblicare un riassunto degli atti giudiziari. Questo emendamento è stato fortemente voluto dall’area finiana del PDL, che si è dimostrata più volte dubbiosa nei confronti di questa legge. Inoltre una curiosa ed inspiegabile norma prevede che sia impossibile intercettare un sacerdote senza avvertire l’autorità ecclesiale (comma 24 – art. 1): visti gli scandali che stanno investendo il mondo della Chiesta in questo periodo questa norma appare decisamente inopportuna. Infine, emblema di quanto questo ddl sia l’ennesima legge “ad personam”, è il provvedimento simpaticamente noto come “Norma D’Addario”, che consiste nel divieto di registrazione e riprese senza l’ autorizzazione preventiva dell’interessato. Appare fin troppo evidente il riferimento ad alcune vicende ”private” del Premier.

Per tutte queste ragioni i Giovani Democratici modenesi si oppongono totalmente a tale legge e per questo, Giovedì dalle 15,00 alle 2,00 hanno tenuto un presidio in Piazza della Pomposa, proprio nelle stesse ore in cui tale provvedimento era in discussione al Senato. E’ stata una manifestazione vivace, a cui hanno partecipato oltre che tutta la Giovanile della Provincia di Modena, anche alcuni consiglieri comunali, segretari di circolo ed i segretari, cittadino, provinciale e regionale, del Partito Democratico. In quelle ore abbiamo anche proseguito la raccolta firme lanciata dal nostro Partito contro la Legge Bavaglio riuscendo a raccoglierne più di un centinaio.

Chiediamo a tutti i cittadini di ribellarsi a questo SCEMPIO e all’ennesimo attacco della  LIBERTA’ DI STAMPA!

Federica Di Padova (Giovani democratici modenesi)

Annunci

3 risposte a “E ADESSO INTERCETTATECI TUTTI! (di Federica Di Padova)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...