L’amore bastardo

E’ l’amore bastardo

da cui esco sconfitto

anche col sapore di un bacio

Quell’amore bastardo

che mi riplasma placido

poi stupido e infine codardo

Congeda con un tiepido grazie

e dagli occhi infuocati

distoglie lo sguardo

Non cede un attimo, non indugia

non spende un minuto

né parola in eccesso

Cento e più aghi impugna a destra

e una bambola che mi somiglia

stringe, crudele, nella sinistra

Strega avara sei, tu,

che non conosci niente di puro

non ti dài, anzi mi togli finanche la sete

Sei un gioco bastardo

che sfuma e confonde

il sesso e l’amore

Tutti ne parlano eppure

nessuna dottrina mi disse

che l’amore bastardo

rapace e beffardo

di fiamma sincera vive

poi nel fumo in silenzio svanisce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...