Il Circuito – Part.2

Allora andiamo, tu ed io,
Quando la sera si stende contro il cielo
Come un paziente eterizzato disteso su una tavola;
Andiamo, per certe strade semideserte,
Mormoranti ricoveri
Di notti senza riposo in alberghi di passo a poco prezzo
E ristoranti pieni di segatura e gusci d’ostriche;
Strade che si succedono come un tedioso argomento
Con l’insidioso proposito
Di condurti a domande che opprimono…
Oh, non chiedere « Cosa? »
Andiamo a fare la nostra visita.

Coloro che frequentano Il Circuito sono animali di rara bellezza ed interesse antropologico. Tu poni domande e loro rispondono con un’ingenuita’ e una naturalezza quasi disarmanti. Ho scoperto che le bestie che popolano questo zoo-parking vaginale sono fondamentalmente di tre tipi:

 1) Il soggetto 1 ha la morosa, pertanto interrompe la nascita di qualsiasi istinto  colpevole dedicandosi unicamente ai  Lesbo Show.  Questo dovrebbe in qualche modo  permettergli di tornare nell’amata terra natia, guardare la propria morosa negli occhi  e riuscire comunque ad avere un rapporto sessuale con lei almeno fino alla prossima  gita nel Circuito, perche’ insomma… la memoria fotografica dopo un po’ svanisce (so  che alcune pensano “poveretta la morosa”, ma il fatto e’ che la selezione naturale – di  cui sono ferma sostenitrice – impone la sopravvivenza del piu’ forte… e se dopo la  seconda gita a Praga in due mesi del proprio moroso qualche domanda non te la  poni, significa che non solo non sei tra i piu’ forti, ma che in qualche modo sei portata  all’evoluzione in cervo. Femministe di tutto il mondo, attendo risposta gia’ sollecitata  nel procedente episodio e non pervenuta……).

 2) Il soggetto esteticamente insignificante che tenta di sentirsi idoneo per la  permanenza nel circuito acquistando sesso ogni volta. Non ho molto da dire sul  soggetto in se’, mi interessa piu’ che altro la componente estetica determinante nella valutazione di questa Loggia. Ma tranquilli, anche l’uomo medio se adeguatamente supportato da denaro in contanti puo’ ritenersi all’altezza del giro. Bellezza e Denaro, una sorta di Inferno dantesco del 2011. Ci piace.

3) Il soggetto 3 e’ complesso e poco chiaro all’analisi. Fa parte della fascia di frequentatori che si ritiene cosi soddisfacente dal punto di vista estetico e sessuale da negare la prostituzione e praticare una distinzione chiara che gli altri soggetti non fanno. Funziona cosi, i soggetti 3 che potremmo identificare come copie dei tronisti della De Filippi fanno una prima distinzione tra coloro che fanno sesso a pagamento e coloro che non lo fanno. Questa distinzione pero’ non e’ del tutto reale, perche’ le ballerine streep e le lesbo che appartengono alla seconda categoria sono facilmente conquistabili con un drink o una chiaccherata. Tentiamo un approfondimento e quando chiediamo

Io: perche’, se frequenti il circuito, non fai sesso a pagamento?

Lui: che senso ha pagare? Se voglio fare sesso ne trovo di ragazze…. e poi io non vado mai con una che fa sesso a pagamento, solo con ballerine al max streep.. ovvero lesbo o prive’..

Io: perche’?

Lui: perche’ fa schifo.

Io: ok, ma perche’?

Lui: sa di sporca.

Quindi, in realta’, la ragazza che fa sesso a pagamento, anche se libera di scegliere come vendere se stessa poi incontra un limite nella liberta’, che e’ dato dall’opinione fisica che diviene totalizzante della sua persona appena viene inserita nella categoria prostituzione. Allora, la ragazza che mi parlava la volta scorsa quanto e’ libera.. e quando invece deve dividere se stessa in due parti, ovvero cio’ che lei stessa vede e cio’ che gli altri le attribuiscono?

Approfondiro’ questa categorizzazione nelle prossime settimane, per ora da Praga e’ decisamente tutto

XOXO

JR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...